Crocera Stadium – Iren Genova Quinto B 3-8 (0-2; 0-3; 1-1; 2-2)
Crocera Stadium: Fiocco, Pedruzzi 1, Mazzetti, Borrini, Massone 2, Longobardi, Patrone, Cervetto, Bononi, Cisi, -, -, Sciacchitano. All. Aurelio Amorevole
Quinto: Lama, Borgni, Siface, Corsi 1, Pollio, Caniglia, Olcese 2, Callà 1, Iannone, Ferriani 1, Filippone 1, Malagoli 2, Calza, -, Madrau . All.: Simone Robello
Note: nessuno uscito per limite di falli. Calza in porta per il Quinto I e II tempo. Lama in porta per il Quinto III e IV tempo.

Iren Genova Quinto C – Imperia 6-5 (2-1, 3-0, 1-2, 0-2)
Quinto C: De Ambrosis, Bertelli 1, Galli 2, Giangrasso M 1, Coni, /, Giangrasso P, Piu 2, Centonza, Curto, Viotti, Pavan, Scognamiglio All: Luca Filippini
Imperia: Dellavalle, Ballarè, /, Ravetto 1, Callari, Gerbone, /, Parolini, Vassallo, /, Scatenato 2, Risso, Gutierrez 1, Giraldi 1 All: Andrea Pisano
Arbitro: Smiraglia
Note: uscito per limite di falli Bertelli (SCQ) a 2:22 del secondo tempo. Rigore sbagliato 2 tempo da Bertelli (SCQ), rigore sbagliato nel 3 tempo da Gerbone (IMP).

Doppio successo nel fine settimana per gli Under 16 B e C biancorossi, che fa seguito alla vittoria degli A che ha suggellato il primo posto nel girone ligure. La formazione B ha avuto la meglio in trasferta sulla Crocera, la C ha battuto di misura, in casa, l’Imperia.

I ragazzi hanno giocato una bella partita che abbiamo chiuso nei primi due tempi – commenta il tecnico della squadra B Simone Robello C’è stata una grande risposta da parte di tutti i ragazzi che vedo sempre più partecipi all’interno di allenamenti e partite. Questa vittoria ci dà la prima posizione aritmetica nel campionato under 14B, un bel risultato per i ragazzi e per me. Ennesima prova che, come dico loro da inizio anno, siamo una squadra da campionato A. Il campionato non finisce qua, ci sono due difficili partite da affrontare con la voglia di chiudere da imbattuti, quindi ancora due settimane dove terremo l’asticella dell’attenzione e della fatica alta per poter chiudere l’anno completamente soddisfatti“.

Penultima partita di campionato prima dell’Habawaba – aggiunge il tecnico dei C Luca Filippinisiamo riusciti a prendere i 3 punti non con tanta facilità come la partita di andata. Partiti subito bene ci siamo portati sul 5-1 per noi, ma non siamo stati in grado di tenere questo vantaggio e abbiamo fatto rientrare in partita la squadra avversaria. Sono contento del risultato perché in questo campionato, essendo l’unica squadra di acquagol che gioca contro i ragazzi di categoria, vincere e riuscire a giocarsi le partite non è facile ma abbiamo dimostrato di potercela fare. Sulla partita poco da dire, abbiamo creato tantissimo, come sempre, ma non siamo riusciti a concretizzare. In difesa molto bene a parte gli ultimi due tempi che, vista la stanchezza e le assenze importanti, abbiamo lasciato troppo spazio alla squadra avversaria“.