Invertire i tradizionali soggetti della beneficenza: a contribuire non saranno gli spettatori, o meglio non solo, ma direttamente gli atleti, che per giocare dovranno “pagare il biglietto” e dare così il loro contributo ad aiutare la popolazione genovese colpita dalle conseguenze del crollo di ponte Morandi. Questa l’idea dello Sporting Club Quinto, l’unica squadra che rappresenta la città di Genova nel massimo campionato nazionale di pallanuoto, e che venerdì e sabato prossimi (21 e 22 settembre) alle Piscine di Albaro ospiterà Circolo Nautico Posillipo, Nuoto Catania e Verona Sport Management. I giocatori delle quattro squadre pagheranno il biglietto d’ingresso, fissato con una donazione minima diLeggi Tutto …

Lo Sporting Club Quinto con Genova e per Genova. In occasione delle gare di Coppa Italia in programma venerdì 21 e sabato 22 settembre alle Piscine di Albaro, la società biancorossa ha organizzato diversi momenti di solidarietà per aiutare le persone colpite dalle conseguenze del crollo di ponte Morandi. In tale circostanza, infatti, non saranno gli spettatori a pagare l’ingresso, ma lo faranno gli atleti delle squadre coinvolte: chiaramente Bittarello e compagni, ma anche BPM Sport Management, Nuoto Catania e Circolo Nautico Posillipo, che entreranno a bordovasca indossando la maglietta della solidarietà. I dettagli di questa e delle altre iniziative saranno resi noti nel corsoLeggi Tutto …

Colpiti e addolorati da quanto è successo oggi a Genova, dove il crollo del ponte Morandi sull’autostrada A10 ha comportato la perdita di decine di vite umane, il presidente Giorgio Giorgi, tecnici, atleti, dirigenti e personale dello Sporting Club Quinto si uniscono al dolore della città. Colpita ancora una volta duramente da una tragedia, siamo certi che come insegna la storia Genova saprà rialzarsi.Leggi Tutto …